Evoluzione

Categorie: Azienda

Vi presento quindi i miei super eroi: Kaskal, metodo classico che trasforma il fermo nebbiolo in vibrante energia, Il Langhe Nascetta con la sua freschezza minerale, il Barbera Zio Nando con la potenza di frutto, il Barolo del comune di Serralunga con la spiccata territorialità, il Barolo Leon Riserva e la sua forza d’invecchiamento, il Barolo Briccolina contraddistinto invece da finezza ed eleganza .

Leggi tutto

Esse come Secco, Esse come Stress

Categorie: La vigna e il vino

In questi giorni di assenza di piogge prolungate i mass media divulgano notizie legate all’aumento dell’ inquinamento nelle grandi città, con conseguenti precauzioni, del tipo: circolazione dei mezzi a targhe alterne , mezzi pubblici gratis, etc etc … e si spera nel vento e nella pioggia. Tutto ciò mi fa ridere, come se vento e pioggia risolvessero il problema, Semplicemente lo spostano, i metalli pesanti e gli inquinanti restano, ma magari invece di respirararli ce li mangiamo o ce li beviamo, ridicolo.

Leggi tutto

Vendemmia 2015 piacere da vivere

Categorie: Opinioni

Si potrebbe dire che il 2015 sia stata un’annata piacevole e ne usciranno fuori vini gradevoli, bilanciati subito, non necessiteranno molto tempo per essere apprezzati. E’ mancato il classico tempo da nebbiolo, l’uva è maturata 15/20 giorni prima del normale, pensate che nella mia azienda abbiamo iniziato a vendemmiare il primo di settembre ed abbiamo concluso il 3 di ottobre.

Leggi tutto

La mia prima volta in Latino America: Sao Paolo

Categorie: Winetrotter

Ma torniamo al vino, i ristoranti mediamente sono di livello alto, ma ai brasiliani non sembra interessare molto i riconoscimenti delle stelle Michelin che stanno piano piano raggiungendo alcuni ristoranti più importanti. Il palato medio è allenato con le bombe frutto cariche di colore e di forza dei vini sudamericani, ma i nostri nebbioli con le loro carni brasiliane si abbinano che è una meraviglia. Qui fa caldo, ma si beve vino rosso e carne tutti i giorni.

Leggi tutto

1° settembre: inizia la vendemmia 2015

Categorie: La vigna e il vino

1° settembre: iniziamo la vendemmia 2015! L’anticipo rispetto ad un’annata normale è di 2 settimane. Il caldo si è fatto sentire per tutta l’estate, le varietà precoci e medio precoci hanno reagito bene e sono mature o stanno per raggiungere la maturazione perfetta. Si parte con il dolcetto situato sulla collina di Lirano, i grappoli sono sani e si presentano bene, sono ottimista.

Leggi tutto

Ultimo relax

Categorie: La vigna e il vino

Ancora qualche ora di relax prima che inizi la vendemmia 2015. Questa foto è stata scattata su un campo di orzo appena tagliato, qui verrà piantato un nuovo vigneto la prossima primavera.

Leggi tutto

Non come l’anno scorso

Categorie: Opinioni

Senza dubbio il 2015 sarà un’annata anticipata, dovuta principalmente al grande caldo estivo abbinato alla forte umidità presente nel sottosuolo dovuta alle intense piogge d’inverno e primavera. Non si può ancora giudicare questa annata, ma sicuramente non è stata come il freddo 2014, infatti luglio e la prima quindicina di agosto sono stati caratterizzati da…

Leggi tutto

Un nuovo inizio: Langhe Nascetta 2013 Borea

Categorie: La vigna e il vino

Ci sono voluti 7 anni di vinificazioni di nascetta per produrre il vino di cui vi parlerò in questo post. Nel 2007 piantai i primi filari di nascetta, nel 2009 la vinificai per la prima volta. Da allora anno dopo anno abbiamo sperimentato tecniche diverse in cantina. Tutta “colpa” di Sergio Molino, enotecnico e amico,…

Leggi tutto

Primavera antipatica

Categorie: La vigna e il vino

La foto che vedete qui sopra è il simbolo di questa primavera. Quest’anno, come l’anno scorso ci troviamo ad affrontare un inizio di stagione difficile, dove il livello di attenzione in vigna non si è mai abbassato. Il caldo si è percepito a sprazzi, molte nuvole e piogge si sono susseguite ad intermittenza, rendendo la…

Leggi tutto

Nebbiolo bubbles

Categorie: Opinioni

Sono d’accordo con il giornalista Franco Ziliani, che sostiene che per produrre bollicine di alto livello bisogna avere serie intenzioni e non è cosa facile. Noi siamo all’inizio, abbiamo grandi aspettative, ma sappiamo di essere all’inizio del cammino, proprio come riporta il nome del nostro spumante, Kaskal, che in antico sumero significa: la strada che porta al re. Ed è questo il mio augurio per il futuro, quello di arrivare più in alto possibile.

Leggi tutto

Ma perché Nascetta?

Categorie: Opinioni

Vorrei parlarvi della creazione della nuova associazione Indigenous Langa, dell’evento n.Zero appena concluso al Castello di Grinzane, delle critiche e dei complimenti ricevuti. Potrei dire chi è stato il migliore o il peggiore vino in degustazione; potrei trasmettere il tanto entusiasmo attorno ai vitigni autoctoni del Piemonte, ma sinceramente non ne ho voglia e credo…

Leggi tutto