L’incredibile viaggio della mia barrique…

Nuccia Faccenda è una mia amica travel blogger  co-titolare dell’agenzia di viaggi Isalei Giramondo; nel suo blog tratta di argomenti interessanti, molto utili per chi si deve mettere in viaggio o per chi vuole visitare il mondo tramite le sua esperienza. Questo post è indirizzato a lei, perché non credo che nei suoi anni di esperienza nel settore turistico abbia mai visto ciò vi sto per mostrare. Negli aeroporti si vedono cose e persone molto strane e particolari, s’imbarcano sugli aerei giornalmente oggetti di quasiasi genere, ma quello che vi sto per mostrare è decisamente stravagante. Quel pazzo del mio amico turco Huzeyn, ha deciso di trasportare ad Istambul una botte da 225 litri, che ha contenuto per 5 anni il Barbera d’Alba Zio Nando. Eccovi le foto dell’incredibile viaggio.

Se qualcuno vuol portarsi questo ingombrante ricordo a casa, sappiate che si può fare, assicuratevi però, che la botte sia vuota!

  • Incredibile!!! Grazie Enrico, fantastiche le foto :D
    Condivido

  • Pingback: Tweets that mention L’incredibile viaggio della mia barrique… -- Topsy.com()

  • Huseyin

    È stato un viaggio veramente strano e duro ma alla fine, vedere ogni giorno la Barrique a casa mia mi fa piacere :) Quel pazzo sono io… grazie di cuore Enrico…

  • Larrrrs

    Grande idea. Anch’io voul aver una barrique a casa mia. Stiamo decorando la casetta nelle montagne e ci sarebbe perfetto…! Magari anche una botte a 30 Hl.

  • Lars, puoi fare la tua casetta dentro la botte da 30 hl… :))

  • Richard Ebner

    Non dimenticarti che ce ne anche un barrique tuo in Germania… in teoria usato per l’aceto (di birra) ma finadesso non ho prodotto abbastanza aceto per metterlo dentro…

  • Hai ragione Richard… me ne ero dimenticato, mandami le foto, anzi portami un pò di aceto di birra!