Langhe Nascetta 2010, finalmente!

Quest’anno cominciamo a fare sul serio, la nascetta da questa vendemmia 2010, finalmente sarà Langhe Nascetta doc. Sui registri di cantina abbiamo l’autorizzazione a vinificare questo vitigno, non più come semplice Langhe bianco, ma potrà portare in etichetta la dicitura del nome dell’ uva.

Nella vinificazione di quest’anno, oseremo un pò di più, cercando di tirare fuori l’anima di questo interessante, ma misterioso vitigno autoctono di Langa. Da come si vede nel video, cerchiamo di mantenere una temperatura di pigiatura molto bassa aiutandoci col ghiaccio secco e con le vasche termocondizionate. Quest’anno per la prima volta abbiamo deciso di far macerare la buccia con il mosto per circa 6 ore per estrarre gli aromi primari di quest’ uva considerata semi aromatica. Sono convinto che l’annata 2010 ci possa far intuire se la nascetta abbia le credenziali per poter diventare un grande bianco riconosciuto a livello internazionale. La nostra azienda si impegnerà a dimostrarlo, anche se la strada è lunga e complicata, ma sono sicuro che più etichette di Langhe Nascetta di qualità saranno presenti sul mercato, maggiore sarà l’interesse del pubblico. Sono convinto inoltre, che se ci saranno più nascette, la qualità aumenterà, in quanto avremo più esperienze di sperimentazione da condividere e paragonare.