La legatura

Siamo a fine inverno,dalle Alpi spira il forte vento favonio (föhn) che complica i lavori all’aria aperta. In questo periodo stiamo completando la legatura delle viti. Questa pratica consiste nel torcere(in piemontese “torse”) delicatamente il tralcio che dara’ origine al frutto, legandolo al filo d’acciao posto orizzontalmente. Cosi’ facendo teniamo bassa la vegetazione della vite e i relativi frutti ,stimolando la produzione. Questo lavoro è eseguito rigorosamente a mano ed è richiesta particolare attenzione dall’operatore affinchè non recida i tralci che vengono curvati.