Parmigiano Reggiano 60 mesi, necessito consigli

Mentre le vigne sono lavate da un’ intensa pioggia e i vini riposano al calduccio della nostra cantina, le feste natalizie iniziano e, come sempre, il cibo è  il vero protagonista delle nostre tavole. Vi mostrerò nei prossimi giorni, qualche piatto delizioso che mia madre è solita preparare in questo periodo dell’anno, ma prima di ciò, ho un dubbio che devo assolutamente risolvere. Il mio amico appassionato di vini e cibi Enzino Vavuso mi ha dato la possibilità di acquistare un  pezzo di Parmigiano Reggiano dell’Azienda Biologica Montagnana di Parma invecchiato 60 mesi. Per me è la prima volta con un Parmigiano così stagionato ed e ho deciso di fare questa esperienza il giorno di Natale.  Sono indeciso sull’abbinamento col vino, vi immaginate di più un barbera strutturato e potente come un Loirano Soprano oppure un Barolo di grande finezza ed eleganza tannica come una Riserva 2004? Avete altre idee da propormi?

Colgo l’occasione per augurarvi un felice e sereno Natale