Che pere !

Questo post vi deluderà cari maschietti, non parlo di quelle pere che state pensando voi, ma degli alberi che vedete in foto qui sotto. Sono peri e per terra sono rimasti frutti che per più di metà sono marci, per un quarto sono ammaccati e la rimanente parte è semplicemente favolosa. Sono le pere più buone che io abbia mangiato in vita mia, mio padre le ha sempre chiamate cosce di donna per la loro forma particolare, sono totalmente biologiche, non sono mai state trattate, infatti negli anni difficili non producono. Il gusto è un qualcosa di unico, intensissimo, concentrato, succoso, liquoroso, sofficemente tannico. Bisogna scaldarle un pò, visto che le abbiamo raccolte il 6 gennaio a +2 °C di temperatura.

Mio nonno lo diceva sempre che nella terra di Lirano, tutti i frutti baroleggiano. I nostri terreni ricchi di calcare e potassio esaltano le caratteristiche organolettiche di tutti gli alberi da frutto, non solo la vite. Purtroppo ce ne sono poche, ma credetemi, queste sono le vere pere…


  • Paolo Repetto

    Io mangerai le seconse guardando le prime

  • Hotel Bracciano

    io mangerei sia le prime che le seconde :)

  • Beppe di Cinisello

    Ti credo , ma comunque preferisco quelle confezionate nella maglietta !! ( solo per una questione d’igiene )