Anche la vite si emoziona…

Vite di Nebbiolo in località Lirano

Siamo molto vicini all’inizio della primavera, il tempo ce lo conferma regalandoci giornate davvero tiepide e piacevoli. La vite, come tutti gli anni si sveglia, si attiva e si prepara al lavoro che verrà e ce lo dimostra con il suo classico “pianto”. In questo periodo infatti la pianta genera una forte pressione osmotica che si traduce in una fuoriuscita di soluzione zuccherina dai tralci recisi in potatura.

Ci piace pensare che la vite diventi uomo e si commuova al pensiero di questa sua nuova nascita.

L’annata 2012 è fisiologicamente cominciata!