Sfalciatura di orzo e avena nei vigneti

Orzo, avena e trifoglio sono cresciuti e come vedete nel video è finalmente il momento di sfalciarli. Nei post precedenti, avevo spiegato la scelta di seminare cereali tra i filari http://blog.rivetto.it/5528-perche-lorzo-nei-vigneti ; con questo post invece elencherò i benefici apportati alla vite, una volta che queste piante sono state tagliate.

Orzo e avena una volta sfalciate, vanno a creare un letto soffice di fieno nell’interfilare, che non fa penetrare i raggi solari, quindi niente erba, ma soprattutto il terreno resta fresco ed umido. Un altro vantaggio è la riduzione di infestazioni fungine, le spore della peronospora infatti, vengono ingabbiate tra terra e sfalciato, senza saltare sulla pianta. Se avete la possibilità di mettere una mano sotto al fieno, vi renderete conto di come il terreno sia stia rivitalizzando.

Questo approccio alla viticoltura mi sta entusiasmando, più lo vivo e più mi convince, il momento critico sta arrivando perciò speriamo teniamo le dita incrociate!