Nebbiolo: l’importanza della seconda vendemmia

Vite di nebbiolo in loc.San Bernardo a Serralunga d’Alba -PRIMA

Vite di nebbiolo in loc.San Bernardo a Serralunga d’Alba-DOPO

Oggi si conclude la seconda vendemmia del nebbiolo, caratterizzata dalla raccolta dei grappoli più grandi, quelli più lontani dal ceppo e quelli che alla vista risultano meno maturi. Si lascia perciò, solo il meglio. Con questa selezione tardiva assecondiamo la natura del nebbiolo che predilige rimanere sulla pianta il più a lungo possibile. Ci attendiamo dai grappoli rimasti, una maturazione fenolica più vicina possibile alla perfezione. L’annata 2012 per il nebbiolo potrebbe davvero essere memorabile, ma dobbiamo aspettare l’autunno, con temperature gradite al nostro nobile vitigno di Langa.