Festival Internazionale del giornalismo a Perugia: io c'ero “virtualmente”

Beh, c’ero… purtroppo non fisicamente, ma sottoforma di blog. La Digital Natives infatti ha presentato il blog della mia azienda alla platea internazionale di Perugia, come esempio di comunicazione sul vino. I blog di produttori di vino in Italia sono ancora veramente pochi, si contano sulle dita di una mano;  io credo sia un bel modo di avvicinare i consumatori al complesso mondo del vino, facendo capire che cosa c’è dietro e dentro al bicchiere. A Perugia si è parlato  anche dei blog di Francesco Zonin e di Paolo Paglia, che stanno prendendo seriamente questa nuova avventura sul web.
Per me, il blog è uno strumento che aiuta a personalizzare il vino, a renderlo unico; e’ l’innovazione tecnologica ultima, che rafforza l’identificazione  Vino-produttore. Richiede molto tempo, molti sforzi, e un grande impegno personale, soprattutto per riuscire a comprendere che cose ovvie ai miei occhi potrebbero essere sorprendenti ed interessanti per coloro che produttori non sono.
Nel mondo del vino infatti si parla molto di profumi, aromi, abbinamenti con cibo, punteggi, ma poco delle scelte, dei dubbi e dei costi che si devono sostenere per ottenere la qualità. Credo sia importante mostrare concretamente che cosa significa produrre vino davvero.  Seguitemi quindi, nell’intrigante mondo del vino Rivetto!