La semina d’ottobre

Semi di orzo

La metà/fine di ottobre è stata davvero perfetta climaticamente, il terreno asciutto ci ha permettesso di seminare velocemente orzo e trifoglio squarroso, utili per la rivitalizzazione del suolo.

Piogge intense sono arrivate subito dopo, aiutando la germinazione delle sementi. Eccovi alcune foto d’inizio novembre!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Nemanisto

    Sono un agronomo,vorrei farti una domanda, con questa tecnica qual’è la produzione a ettaro, le viti non patiscono e perchè da quando si coltiva la vite i vecchi hanno sempre zappato nei primi anni non è che stai un po’ esagerando solo per farti pubblicità senza conoscere i principi base Dell agronomia? Pensaci e torna sulla terra, sei il benvenuto ciao

  • Enrico

    Io non sono un agronomo, ma sono un enotecnico, ma nonostante ciò cerco di tenermi aggiornato sull’universo viticolo. Il nostro agronomo si chiama Ruggero Mazzilli che da molti anni più di me si occupa di viticoltura sostenibile con risultati eccellenti. Le basi dell’agronomia? Ci sono molte basi in diverse materie che andrebbero riviste… Orzo e trifoglio aiutano la pianta a vivere meglio e a produrre meglio, a noi interessa che la pianta venga stimolata e non si stressi.
    Farmi pubblicità? Semplicemente dico ciò che faccio, a volte faccio bene a volte meno. Non tutta la pubblicità è menzogna.
    I miei piedi sono ben saldati alla terra che cerco nel mio piccolo di rispettare e sei il benvenuto a venirmi a trovare così ci possiamo conoscere e magari possiamo confrontarci, anche sull’agronomia…