2015: progetti che si realizzano

foto

Inizia il 2015 all’insegna di grandi novità.

Finalmente potremo far assaggiare, apprezzare e soprattutto criticare due nuovi vini bianchi. Non sono solo vini, ma sono dei veri e propri progetti che oggi si realizzano, ideati anni fa, ritoccati durante la sperimentazione e adesso finalmente pronti.

Il primo progetto è la Nascetta, che dopo 7 anni di vinificazione ci ha indicato la strada da percorrere:  quella dell’esaltazione della sua fantastica capacità di evolvere bene nel tempo. Ed è per questo che dall’estate/autunno verrà commercializzata una nuova nascetta: l’annata 2013 è stata invecchiata 2 anni sulle fecce fini, con un passaggio di qualche mese in vasche di cemento.  Mineralità, freschezza e finezza saranno le caratteristiche più importanti. Da quest’anno perciò proporremo il nostro Langhe Nascetta sempre dopo un minimo di 2 anni di affinamento in cantina.

Il secondo progetto, ambizioso ed innovativo, si chiama Kaskal: si tratta di un metodo classico a base di nebbiolo per il quale utilizziamo solo la parte finale del grappolo sfruttandone l’alta acidità; la fermentazione in bottiglia sarà di minimo 40 mesi. Il nostro metodo classico fa parte di un progetto più ampio che coinvolgerà altre aziende di zone vocate alla produzione del nebbiolo e che prevediamo di presentae al pubbilco nell’ ottobre 2015.

Entrambi i vini sono nuovi, ma hanno radici ben ancorate al nostro passato, in quanto sia la nascetta che il nebbbiolo spumante venivano prodotti ed apprezzati già nell’800 (vedi il trattato di Enologia del Fantini).

foto

Certamente non mancheranno i vini classici della nostra produzione come il Barolo del comune di Serralunga 2011 e il Barolo Leon Riserva 2009 , che vi faranno apprezzare anche il Barolo nato dalle annate più calde, caratterizzate da grande piacevolezza e morbidezza tannica. Da non perdere sarà  il Barolo Briccolina 2010, raccolto il 30 di ottobre, caratterizzato da grande finezza e complessità tannica, un barolo da invecchiamento.

Foto Cartello

Come vedete il 2015 sarà ricco di novità che stuzzicheranno sia l’attenzione che il palato.