Non come l’anno scorso

IMG_3453

Senza dubbio il 2015 sarà un’annata anticipata, dovuta principalmente al grande caldo estivo abbinato alla forte umidità presente nel sottosuolo dovuta alle intense piogge d’inverno e primavera. Non si può ancora giudicare questa annata, ma sicuramente non è stata come il freddo 2014, infatti luglio e la prima quindicina di agosto sono stati caratterizzati da caldo che ha toccato punte di 37°C.

Grappolo di barbera vigneto Zio Nando, dimensone ideale

Grappolo di barbera vigneto Zio Nando, dimensone ideale

Le barbere ad oggi si presentano molto bene, in particolar modo in seguito all’accurato diradamento che permette una maturazione omogenea, si eliminano eventuali grappoli lontani dal tralcio o si mozzano parti di grappolo riducendone la dimensione ed il numero. La barbera è un vitigno amante del caldo e sta reagendo molto bene, sono ottimista.

Selezione dei grappoli di barbera vigneto "Zio Nando"

Selezione dei grappoli di barbera vigneto “Zio Nando”

Il nebbiolo sta maturando, ma come sempre è il più pigro dei vitgni e ci vorrà ancora un bel pò di tempo per giudicarlo. Ho notato che i nebbioli siti in zone più umide sono più avanti nell’invaiatura, mentre come si vede in foto, le parti alte delle colline, che notoriamente sono più magre, sono un pò più in ritardo.

Grappoli di nebbiolo siti a Sinio in fase di invaiatura

Grappoli di nebbiolo siti a Sinio in fase di invaiatura

La nascetta invece quest’anno mi deprime dal punto di vista quantitativo, ce n’è davvero poca… Motivi? difficile da interpretare questo vitigno così soggetto all’alternanza di produzione.

grappolo di nascetta

grappolo di nascetta

Nella foto qui sotto potete notare una caratteristica di quest’anno:le scottature su foglie, può succedere in alcuni vigneti bene esposti, in seguito a giornate uggiose seguite da grande caldo.

Scottature su foglie

Scottature su foglie

Le previsioni di raccolta per i dolcetti sono per la prima settimana di settembre perciò probabilmente saremo a due settimane di anticipo rispetto ad un’annata normale. Tutto può ancora succedere infatti grandinate sono ancora possibili, nell’astigiano recentemente si sono verificati dei veri e propri disastri. Da noi a Lirano c’è stata una leggera grandinata 2 settimane fa ma non producendo effetti negativi degni di nota.

Grandine su foglie di nebbiolo

Grandine su foglie di nebbiolo

Questa settimana nuove perturbazioni in avvicinamento, perciò, grandine, stai lontana!!