La 2016, che bella!

img_4346-copia

L’ottimismo che si annusava nell’aria è divenuto realtà, posso tranquillamente affermare che l’anno 2016, prossimo al termine, è nuovamente un’annata di ottimo valore. A volte per scaramanzia si aspetta a dirlo, si pensa ma non si dice, ma adesso credo che per tutti quest’annata sia stata più che buona, sia in termine qualitativo che quantitativo, ovviamente si escludono le zone colpite da forti grandinate in estate.

Nebbiolo appena pigiato

La primavera non è stata semplice come ricordavo nei precedenti post, ma l’estate ed il meraviglioso settembre hanno dato un accelerata alla maturazione, che ha permesso di avere molte varietà pronte alla raccolta nello stesso arco tempo. Quest’anno i lavori si sono concentrati verso fine settembre inizio ottobre, vendemmiando in condizioni ottime, sempre su terreno asciutto, se non ricordo male infatti, l’ultima pioggia risale a più di 40 gg fa!

img_4401-copia

Ho riscontrato bucce qualitativamente perfette, ottime estrazioni di colore e di polifenoli, notevole attività spontanea di lieviti, unico dato allarmante sono le gradazioni alcoliche molto alte. In seguito al finale d’annata molto siccitoso, la concentrazione di zuccheri è stata molto alta, non difficile perciò, sarà trovare nebbioli e barbere a 15,5 % vol.

img_4519-copia

Annate per un certo verso considerabili semplici, senza particolari difficoltà anche in cantina. Tutto sta procedendo liscio senza intoppi, annate che per un tecnico del vino possono sembrare un pò noiose, ma penso che nessuno si lamenti :)

img_4451-copia

La cantina ora è in totale fermentazione, perciò bisognerà aspettare almeno un mesetto per avere un riscontro qualitativo ed organolettico della strepitosa annata.

Buon fine vendemmia a tutti !