“Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso” Confucio

Categorie: Azienda

L’annata anticipata ed il tempo non piovoso, ci permettono di proseguire velocemente, alla seconda parte del progetto di arricchimento di specie arboree della collina di Lirano. Faggi, betulle, cedri, ontani, salici, mandorli, susini, alloro, siepi miste, erbe aromatiche, si fondono nei vigneti e danno sempre più un senso di equilibrio all’azienda che ho fortuna di…

Leggi tutto

La consapevolezza

Categorie: Opinioni

  La foto che vedete è stata scattata stamattina nella parte bassa di un filare di nebbiolo di 6 anni che verrà vendemmiato nei prossimi giorni, mi ha davvero sorpreso questo gruppo di ortiche nel bel mezzo del filare, qui in seguito i motivi tecnici per i quali essere contenti, la ricerca continua dell’equilibrio nell’azienda…

Leggi tutto

Acqua : la vera ricchezza

Categorie: Opinioni

Caldo, siccità, insolazione esagerata, era già da qualche anno che la tendenza climatica era di avere lunghi periodi senz’acqua, ma credo il 2017 abbia battuto tutti record. Dopo qualche anno di studio, ho preso la decisione di ripristinare un nostro vecchio pozzo a valle della collina di Lirano, già utilizzato negli anni settanta con opera…

Leggi tutto

Langhe Nascetta 2015 è arrivato il tuo momento!

Categorie: Opinioni

Il 2015 è l’anno in cui ho la sensazione che il vigneto piantato nel 2007 abbia consapevolezza qualitativa e lo dimostra l’intensità olfattiva e gustativa di questo meraviglioso e misterioso vitigno autoctono di Langa che è la nascetta. Come solito iniziamo a commercializzare la nascetta a fine estate, lasciandola maturare 1 anno e mezzo in contenitori di cemento. Il…

Leggi tutto

Vendemmia record, s’inizia il 21 agosto!

Categorie: Opinioni

Iniziamo con la nascetta,(ricordo che normalmente viene raccolta attorno al 20 di settembre…), partendo dai grappoli più verdi, meno maturi e quindi più acidi. In annate normali ci comportiamo esattamente al contrario, ma in questo bizzarro 2017 avremo sicuramente problemi di acidità dovute al caldo eccessivo. Per questo motivo abbiamo deciso di iniziare dalle parti meno mature, in modo tale da portare in cantina una parte di uve più acide molto utili in fase di vinificazione.

Leggi tutto

Una Degustazione da condividere

Categorie: La vigna e il vino

Abbiamo iniziato con una bottiglia da 1 L di Barolo Stravecchio 1964, prima annata vanificata da mio padre. Siamo rimasti impressionati dal tappo cortissimo, sarà stato 2 cm di lunghezza, ha tenuto perfettamente e mai come quest’oggi posso dire che la qualità del sughero è molto più importante della dimensione. Vino integro, con ottima acidità, vivo, goudrom, carne al sangue, sensazioni forti, davvero emozionante.

Leggi tutto

Mio Bio

Categorie: Opinioni

Biologico, naturale, biodinamico, vero, indipendente, biodiverso, senza solfiti, vegano : queste sono le parole che vanno di moda adesso, senza davvero dare significato alle parole ed ai concetti ormai svuotati dalla superficialità delle discussioni. Faccio un pò di chiarezza su ciò che penso e su come sarà la mia visione del mio vino ora e…

Leggi tutto

Sole e Zolfo

Categorie: La vigna e il vino, Opinioni

Nell’ultimo post parlavo di gelata tardiva in Langa a fine aprile, ora invece sono a descrivervi esattamente l’opposto: sole, caldo, siccità. Dai primi di maggio fino ad oggi registriamo 1-2 piogge di bassa entità con temperature medie molto alte, l’estate è cominciata presto e si percepisce molto facilmente dalla natura che ci circonda.   Si…

Leggi tutto

Gelata

Categorie: Opinioni, Produzione

La primavera 2017 sarà ricordata senz’altro per l’improvvisa ondata di freddo che ha varcato le Alpi dopo la metà di aprile, situazione mai verificata in Piemonte con questa intensità, violenza ed imprevedibilità. A Pasqua le temperature erano d’inizio estate, per precipitare dopo poche ore, arrivando attorno allo zero. Nella zona di Neive è persino grandinato…

Leggi tutto

Benvenuti

Categorie: Azienda

Benvenuti nel mio piccolo angolo di coscienza, abbiamo tolto 10.000 metri di vigneto ed abbiamo ripiantato alberi di alto fusto, messo a dimora più di cento piante da frutto di varietà antiche resisitenti, abbiamo seminato varietà vecchie di grano, abbiamo costruito una serra ed un orto lavorato in biologico e biodinamico, abbiamo creato un’area compost, abbiamo ideato un eco-vigneto dove all’interno convivono piccole oasi boschive e filari alternati di erbe aromatiche, stiamo realizzando un progetto di ripristino di vecchi pozzi e recupero di acque piovane.

Leggi tutto

Continua evoluzione

Categorie: Azienda

In un giorno indefinito della primavera 2009, camminavo per le vigne e ad un tratto un odore irritante mi giunse dritto alla testa: era il tipico odore di antiparassitario sistemico. Più volte avevo sentito questo odore, ma mai intenso come quel giorno. Da lì tutto è cominciato. Dovevo cercare un’alternativa al modo di lavorare il…

Leggi tutto