Archivio

Pennsylvania side by side

La Pennsylvania è uno dei pochi stati americani, dove gli alcoolici sono controllati dallo stato, perciò nessuna enoteca privata, ma bensì un’unica grande catena di negozi controllati da Harrisburg. Come tutti i monopoli hanno lati positivi e negativi: da una parte la sicurezza dell’incasso ed il controllo sui prodotti, dall’altra parte prezzi più alti del…

Leggi tutto

Stiamo cambiando

Ieri sono stato nell’aula Magna per assistere allo speech di Ruggero Mazzilli, agronomo che da anni professa il BIO nei vigneti, tanto da creare i primi 3 bio-distretti nella zona del Chianti Classico. Affluenza di più di cento produttori della zona che con grande attenzione hanno seguito le parole semplici ed efficaci del relatore. C’era una sensazione di voglia di cambiamento, un silenzio ed un attenzione surreale.

Leggi tutto

Passione di famiglia

Mio nonno lo insegnò a mio padre e mio padre lo insegnò a me, un abitudine da provare: dopo aver fatto l’uovo alla coque, lo riempo con Barolo o come in questo caso col Barbera Loirano Soprano e me lo bevo… bianco d’uovo e vino mischiato, buonissimo! In questo modo si comprende l’affinità che il vino rosso ha col bianco d’uovo, quest’ultimo usato da secoli a scopo chiarificante.

Leggi tutto

La difficoltà tra le annate

Spesso, nell’ultimo periodo, mi sento domandare dagli appassionati del Barbera d’Alba Zio Nando come mai una così grande differenza tra l’annata 2010 e la 2009 e tra la 2010 e 2011. Non parliamo di differenza qualitativa perché ben sapete l’attenzione che abbiamo nei nostri prodotti, ma l’impronta che l’annata trasferisce al vino è davvero importante….

Leggi tutto

Tendenze di Langa

Il titolo potrebbe essere fuorviante: Alba e dintorni non sono di certo Milano, Parigi, New York e certamente questa zona non è famosa per dettare le tendenze mondiali… Cercherò di farvi respirare l’atmosfera di queste colline  provando a predirre il futuro prossimo del vino ed in generale dell’economia di questa fantastica zona, che sta rapidamente…

Leggi tutto

Buon Anno e Bio-proposta per il futuro

Mi rendo conto che produrre Barolo sia un vanto, ma d’altra parte è anche una responsabilità, girando il mondo comprendo quanto siamo invidiati ad avere la possibilità di coltivare il vitigno nebbiolo. Ricopriamo senza dubbio il ruolo di leader nel panorama italiano e mondiale, ma vorrei che lo fossimo nei buoni propositi. Questo post si…

Leggi tutto

Silver Nasczett-ovsky :)

I miei amici d’oltre Carpazi perdoneranno la polacchizzazione del titolo di questo post, che introduce l’argomento nascetta. Non posso nascondere la mia felicità e sorpresa nel vedere il nostro Langhe Nascetta 2012 conseguire la medaglia d’argento all’annuale degustazione Grand Prix organizzata da Magazyn Wino, nella categoria bianchi tra i 50 e 100 PLN

Leggi tutto

La rivoluzione dei Millenials

A sedici anni le ragazze le chiamavamo ancora dalla cabina telefonica e i videogiochi funzionavano coi 200 lire sottratti alla pensione della nonna. Siamo al confine della rivoluzione internettiana e questo forse è un vantaggio, dovremmo perciò capire pragmaticamente davvero i vantaggi della tecnologia digitale applicata al vino ed al territorio. Adesso vado nella mia tiepida e alccolica cantina d’ottobre, ma su questo argomento ci ritornerò…

Leggi tutto

Parte la vendemmia 2013, ma con calma…

26 Settembre 2013 è la data dell’inizio della vendemmia di quest’anno, la più tardiva da quando vinifico in prima persona. Partiamo con la nascetta e proseguiremo la prossima settimana con i dolcetti. La prima pressatura dell’anno, per la prima volta la nascetta subisce una macerazione a freddo di 80 ore, per avere la giusta intensità aromatica.

Leggi tutto