Una Degustazione da condividere

Categorie: La vigna e il vino

Abbiamo iniziato con una bottiglia da 1 L di Barolo Stravecchio 1964, prima annata vanificata da mio padre. Siamo rimasti impressionati dal tappo cortissimo, sarà stato 2 cm di lunghezza, ha tenuto perfettamente e mai come quest’oggi posso dire che la qualità del sughero è molto più importante della dimensione. Vino integro, con ottima acidità, vivo, goudrom, carne al sangue, sensazioni forti, davvero emozionante.

Leggi tutto

Prowein 2012: una fiera di qualità

Categorie: Eventi

Sono di ritorno da Dusseldorf, dove si è appena concluso il Prowein, a mio avviso, la migliore fiera europea del settore vinicolo degli ultimi 5 anni. Nata come fiera degli importatori tedeschi che mostravano ai ristoranti ed enoteche provenienti da tutta la Germania la prorpia gamma di vini.

Leggi tutto

Non più contadini, ma imprenditori vitivinicoli

Categorie: Opinioni

Andando a leggere qua e là alcunui blog, in particolar modo mi soffermo su quello di Intravino dove si parla di un mio vecchio amico d’infanzia, Paolo Veglio, giovane e tenace produttore di Barbaresco, identificandolo come uno dei pochi giovani contadini delle Langhe.  Senza nulla togliere al coraggio e meriti di Paolo, mi sono reso…

Leggi tutto

Rivetto – Montanera: gemellaggi e cinema

Categorie: News

  Il Barbaresco Cè Vanin partirà da Montanera per la Spagna sabato 9 aprile. Il centro del cuneese, gemellato con il paese catalano Val De Boì, sarà visitato da Jaime Montanera, già suo cittadino onorario, in occasione della tradizionale consegna del Palmon. Francesco Dadone, sindaco di Montanera ricambierà l’omaggio della delegazione spagnola con il nostro…

Leggi tutto

Imperiale di Barolo per Clint Eastwood

Categorie: Eventi

Oggi parte ufficialmente l’ imperiale di Barolo Leon 2006, diretto in California e destinato a Clint Eastwood. Un modo per ringraziare il noto regista per aver reso protagonista in una scena del suo ultimo film Hereafter, il nostro Barbaresco e il magico territorio di Langa. Mio papà Sergio ha firmato la bottiglia da 5 Litri…

Leggi tutto

Nonno e magia

Categorie: Opinioni

Nel film tanto discusso in questo momento Hereafter di Clint Eastwood, ci sono delle scene che mi hanno fatto riflettere seriamente. La prima volta che l’ho visto, non l’ho osservato bene, perché la mia attenzione era rivolta a scovare questa famosa bottiglia di Barbaresco Rivetto, forse nella dispensa, sotto il letto di Matt Damon o…

Leggi tutto

Clint Eastwood sceglie Rivetto

Categorie: La vigna e il vino

Mi ha fatto molto piacere che uno dei più grandi attori e registi della storia del cinema, come Clint Eastwood, abbia scelto per una delle scene del suo ultimo film Hereafter, il vino Rivetto. La scena si svolge in una scuola di cucina italiana, dove uno degli studenti è il sensitivo George Lonegan, interpretato dall’attore…

Leggi tutto