Pericolo freddo

Categorie: La vigna e il vino

Considerate che per fortuna l’azienda dove posseggo i terreni vitati si trovano a 400 metri sul livello del mare, questa condizione limita le gelate ai fondovalli e valli più fredde. Meno fortunato l’astigiano che ha subito danni dovuti a queste improvvise condizioni atmosferiche.

Leggi tutto

Non come l’anno scorso

Categorie: Opinioni

Senza dubbio il 2015 sarà un’annata anticipata, dovuta principalmente al grande caldo estivo abbinato alla forte umidità presente nel sottosuolo dovuta alle intense piogge d’inverno e primavera. Non si può ancora giudicare questa annata, ma sicuramente non è stata come il freddo 2014, infatti luglio e la prima quindicina di agosto sono stati caratterizzati da…

Leggi tutto

Vendemmia 2014 conclusa, i miei voti…

Categorie: La vigna e il vino

L’esposizione a nord delle mie nascette, in un’estate piovosa e fredda come questa, mi avevano fatto pensare ad un disastro imminente, ma la nascetta ancora una volta mi ha sorpreso: grappoli sani, bucce spesse e profumate. Quest’anno mi ha fatto capire come questo vitigno a maturazione tardiva, ami il freddo e credo la sua natura sia quella di diventare un vino fresco, acido, minerale da invecchiare

Leggi tutto

I problemi dell’estate

Categorie: La vigna e il vino

Leggo sui social network, molti produttori non felici di questa annata, pessimisti e catstrofisti, credo che sia troppo presto per giudicare, soprattuttto se parliamo di varietà tardive come il nebbiolo. Non nascondo però, che quest’annata è complicata, delicata, dove il tempismo e le decisioni del produttore avranno una valenza fondamentale sulla qualità dell’uva. E’ un’annata sicuramente costosa per i numerosi interventi sia tramite mezzi meccanici ,basti pensare ai 17 trattamenti antifungini fatti contro i 7-8 delle annate più secche, che manuali con sfogliature e cernite che interessano non solo il numero di grappoli ma anche di parti di grappolo.

Leggi tutto

La difficoltà tra le annate

Categorie: Opinioni

Spesso, nell’ultimo periodo, mi sento domandare dagli appassionati del Barbera d’Alba Zio Nando come mai una così grande differenza tra l’annata 2010 e la 2009 e tra la 2010 e 2011. Non parliamo di differenza qualitativa perché ben sapete l’attenzione che abbiamo nei nostri prodotti, ma l’impronta che l’annata trasferisce al vino è davvero importante….

Leggi tutto

Oggi Barbere!

Categorie: La vigna e il vino

Mamma mia che giornata! Oggi la vendemmia delle barbere è accompagnata da un tempo spettacolare, cielo limpido e colori meravigliosi, vale davvero la pena venire in Langa e visitarla.

Leggi tutto

Oggi degustazione di acini

Categorie: Eventi

Guardate il video e scoprite le differenze tra lo spargolo e pressoché maturo grappolo di dolcetto, l’aromatico nascetta, il tannico e ricco di pruina nebbiolo ed il barbera dall’acino ovale e lievemente acido. Una degustazione davvero originale, se avete la possibilità provatela, sarete ancora di più parte di questo meraviglioso mondo

Leggi tutto