Anno 2016: c’è ottimismo

Categorie: La vigna e il vino

Stiamo iniziando la vendemmia 2016 e si cerca di interpretarla: La primavera non è stata semplice per via della costante umidità presente sull’apparato fogliare, ma l’estate fresca e soleggiata ha permesso all’uva di maturare in maniera costante e continua

Leggi tutto

Più Borea di così…

Categorie: La vigna e il vino

Quale, se non l’annata 2014, rappresentante di questo concetto? Il 2014 ricalca perfettamente le condizioni di latitudini alte; un’ estate fresca a tratti fredda, abbastanza piovosa. Non avendo ancora così confidenza con questo vitigno, avevo pensato ad un’annata che poteva essere disastrosa , soprattutto per la scelta di piantare questo vigneto con esposizione nord. Sono stato smentito, contro ogni mia previsione, era l’uva più bella visivamente e più sana assieme a qualche vigneto di nebbiolo. Rispetto allo scorso 2013 abbiamo un’annata che ci fa scoprire la fragranza e la bevibilità in un millesimo di grande eleganza e finezza. L’affinamento e batonnage in cemento tronco piramidale grezzo, ci aiuta ad esaltare la parte minerale.

Leggi tutto

Pronti per la primavera

Categorie: La vigna e il vino

Germogliamento iniziato e come solito dobbiamo stare attenti alle nottue, vermicelli che si nutrono delle tenere gemme e che possono mangiare vigneti interi. Cosa fare? semplice, armarsi di torcia e di notte raccoglierle a mano… una volta che i germogli saranno grandi il pericolo sarà scampato.

Leggi tutto

Evoluzione

Categorie: Azienda

Vi presento quindi i miei super eroi: Kaskal, metodo classico che trasforma il fermo nebbiolo in vibrante energia, Il Langhe Nascetta con la sua freschezza minerale, il Barbera Zio Nando con la potenza di frutto, il Barolo del comune di Serralunga con la spiccata territorialità, il Barolo Leon Riserva e la sua forza d’invecchiamento, il Barolo Briccolina contraddistinto invece da finezza ed eleganza .

Leggi tutto

Nebbiolo bubbles

Categorie: Opinioni

Sono d’accordo con il giornalista Franco Ziliani, che sostiene che per produrre bollicine di alto livello bisogna avere serie intenzioni e non è cosa facile. Noi siamo all’inizio, abbiamo grandi aspettative, ma sappiamo di essere all’inizio del cammino, proprio come riporta il nome del nostro spumante, Kaskal, che in antico sumero significa: la strada che porta al re. Ed è questo il mio augurio per il futuro, quello di arrivare più in alto possibile.

Leggi tutto

Ma perché Nascetta?

Categorie: Opinioni

Vorrei parlarvi della creazione della nuova associazione Indigenous Langa, dell’evento n.Zero appena concluso al Castello di Grinzane, delle critiche e dei complimenti ricevuti. Potrei dire chi è stato il migliore o il peggiore vino in degustazione; potrei trasmettere il tanto entusiasmo attorno ai vitigni autoctoni del Piemonte, ma sinceramente non ne ho voglia e credo…

Leggi tutto

2015: progetti che si realizzano

Categorie: Azienda

Il primo progetto è la nascetta, che dopo 7 anni di vinificazione ci ha indicato la strada da percorrere, quella dell’esaltazione della sua fantastica capacità di evolvere bene nel tempo. Ed è per questo che dall’estate/autunno verrà commercializzata una nuova nascetta, invecchiata 2 anni sulle fecce fini e passaggio di qualche mese in vasche di cemento. Mineralità, freschezza e finezza saranno le caratteristiche più importanti, da quest’anno perciò proporremo il nostro Langhe Nascetta sempre dopo minimo 2 anni di affinamento in cantina.

foto

Leggi tutto

Vendemmia 2014 conclusa, i miei voti…

Categorie: La vigna e il vino

L’esposizione a nord delle mie nascette, in un’estate piovosa e fredda come questa, mi avevano fatto pensare ad un disastro imminente, ma la nascetta ancora una volta mi ha sorpreso: grappoli sani, bucce spesse e profumate. Quest’anno mi ha fatto capire come questo vitigno a maturazione tardiva, ami il freddo e credo la sua natura sia quella di diventare un vino fresco, acido, minerale da invecchiare

Leggi tutto

Sarà anno da doppia N ?

Categorie: La vigna e il vino

Questa è un’annata complicata, delicata, dove il tempismo e le decisioni del produttore avranno una valenza fondamentale sulla qualità dell’uva. L’altro ieri abbiamo iniziato a raccogliere la Nascetta ed è risultata in condizioni perfette, nonostante o forse proprio grazie al fatto che la nostra vigna è esposta a Nord: essendo un’uva semi tardiva il clima fresco aiutato dell’esposizione della vigna ha accompagnato la maturazione lenta dell’uva ed uno sviluppo aromatico eccezionale.

Leggi tutto

Silver Nasczett-ovsky :)

Categorie: Opinioni

I miei amici d’oltre Carpazi perdoneranno la polacchizzazione del titolo di questo post, che introduce l’argomento nascetta. Non posso nascondere la mia felicità e sorpresa nel vedere il nostro Langhe Nascetta 2012 conseguire la medaglia d’argento all’annuale degustazione Grand Prix organizzata da Magazyn Wino, nella categoria bianchi tra i 50 e 100 PLN

Leggi tutto

Parte la vendemmia 2013, ma con calma…

Categorie: Opinioni

26 Settembre 2013 è la data dell’inizio della vendemmia di quest’anno, la più tardiva da quando vinifico in prima persona. Partiamo con la nascetta e proseguiremo la prossima settimana con i dolcetti. La prima pressatura dell’anno, per la prima volta la nascetta subisce una macerazione a freddo di 80 ore, per avere la giusta intensità aromatica.

Leggi tutto