Primavera bagnata

Categorie: La vigna e il vino

Come vedete dal grafico, le colonnine blu segnano le piogge dell’ultimo mese e potete chiaramente notare sia la frequenza che l’intensità. Questo dato provocherà infezioni costanti e continue da parte di funghi, soprattutto da parte della peronospora. Le incessanti piogge  rendono difficile l’entrata nei vigneti con mezzi meccanici, perciò siamo dovuti intervenire più di una volta a mano per effettuare trattamenti preventivi. I lavori manuali procedono a rilento sia per la vegetazione che cresce a ritmi incessanti grazie all’acqua presente nel terreno, sia perché la reperibilità di manodopera è sempre più scarsa. Cooperative di lavoratori specializzati scarseggiano in quanto la richiesta da parte delle aziende agricole è altissima, il meteo non aiuta e i lavori si accumulano.

Leggi tutto

Umidità

Categorie: La vigna e il vino

La pioggia sembra finalmente averci abbandonato, ma le condizioni climatiche bizzarre non ci hanno abbandonato: una cappa di umidità sta avvolgendo le Langhe da inizio Maggio. Il grafico in allegato lo dimostra chiaramente, seguite la curva di colore viola e potete constatare dei picchi notturni pari al 97 % di umidità, condizione davvero incredibile per questo periodo, tanto da formare nebbie al mattino.

Leggi tutto

Annata difficile ? Siamo pronti.

Categorie: Opinioni

Quest’anno più che mai, l’inerbimento dei filari e la decisione di contenere il vigore di alcuni vigneti con la semina di orzo tra i filari, sta avendo successo: il terreno drena bene l’acqua e l’equilibrio terreno-vite si sta rivelando vincente. In particolar modo San Bernardo, dove 5 anni fa veniva considerato il vigneto più vigoroso, si è cimato solo 2 volte ed i grappoli sono più contenuti in numero e in dimensione.

Leggi tutto